Il portale ufficiale dedicato alla promozione e fruizione del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di diano e Alburni. La registrazione è gratuita, scopri i servizi e le opportunità.
 
 
 
 

Padula

 84034
 
abitanti: 5513
superficie: 66kmq
aree contigue
altezza slm: 699kmq
 
 
 
 
Immersa nel Vallo di Diano è da tutti conosciuta per l’omonima Certosa dedicata a San Lorenzo, tra le più famose d’Italia e seconda in grandezza solo a quella di Parma. Dichiarata Patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco, fu fondata nel 1306 da Tommaso San Severino sul sito di un esistente cenobio. La sua struttura richiama l’immagine della graticola sulla quale il Santo fu bruciato vivo. Il Chiostro del monastero è il più grande del mondo ed è circondato da 84 colonne; all’interno si trovano oltre 320 stanze. Oggi la Certosa ospita il museo archeologico della Lucania, che raccoglie una collezione di reperti provenienti dagli scavi delle necropoli di Sala Consilina e di Padula.
Le sue frazioni sono Ascolese e Caiazzano. La leggenda narra che nella ampissima cucina della Certosa di San Lorenzo sia stata preparata una frittata di 1.000 uova per Re Carlo V. Da visitare: il Santuario rupestre di San Michele alle Grottelle, di epoca costantiniana, dove sono conservati alcuni affreschi del 1300 tra cui una Madonna con Bambino; la Chiesa di San Michele Arcangelo, Patrono di Padula; il Convento di San Francesco del XIV secolo; la Chiesa dell’Annunziata con l’Ossario dei Trecento di Carlo Pisacane. Il paese fa parte della Associazione Nazionale Città del Pane, istituita per valorizzare i pani tipici legati al territorio.
 
 
non ho trovato eventi
 Agriturismo
 Agriturismo
 Agriturismo
 Bed-Breakfast
 Agriturismo
 Bed-Breakfast
 
 
social
iscrivimi  cancellami
 
 
Array ( [r] => territorio [id] => padula [lan] => it ) 1bool(false)